skip to Main Content

20160625_155538

La scuola secondaria di primo grado, si conclude con un esame di Stato che permette di conseguire il diploma di “licenza media”. L’esame è diviso in 5 prove scritte ed una prova orale:

  1. La prova scritta di lingua italiana consiste in un tema che può essere espositivo (lettera o diario), argomentativo, a carattere storico o una relazione;
  2. La prova scritta di lingua inglese può essere una comprensione del testo e/o una produzione scritta (in genere un dialogo, una lettera ad un pen-friend oppure un testo da analizzare e di seguito un questionario);
  3. La prova scritta della seconda lingua comunitaria può essere una comprensione del testo (questionario) e/o la produzione scritta di una lettera.
  4. La prova di matematica si articola in quattro quesiti che possono essere: geometria analitica, geometria piana e solida, elementi di calcolo algebrico, elementi di statistica e calcolo della probabilità. generalmente uno dei quattro quesiti verte sull’applicazione di teorie scientifiche alla matematica;
  5. Dall’anno scolastico 2007/2008 sono state introdotte nell’esame di Stato anche le cosiddette prove nazionali INVALSI che provengono direttamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e sono uguali per tutti gli esaminandi italiani. Le prove INVALSI sono due: A) la prova INVALSI di lingua italiana composta da due comprensioni del testo e da una prova sulla morfologia, la sintassi e la grammatica; B) la prova INVALSI di matematica che consiste in un insieme di quesiti riguardanti l’algebra, la geometria euclidea, la geometria analitica, le relazioni e funzioni, la statistica e la probabilità, l’insiemistica e la logica.
  6. Per quanto riguarda la prova orale, la normativa prevede un colloquio interdisciplinare con la possibilità per il candidato di scegliere la materia da cui iniziare. Gli argomenti trattati nel colloquio devono fare parte del programma d’esame redatto dai singoli docenti.

La valutazione finale consiste nella media tra il voto di ammissione (che deve essere almeno 6), i voti delle singole prove scritte (espressi con valutazione da 0 a 10), e la valutazione della prova orale. L’esame è superato se la media degli esami scritti e dell’orale è 6. In caso di numero con virgola, si arrotonda al voto successivo se la parte decimale corrisponde a 5 o più; altrimenti si arrotonda per difetto al voto precedente. Esempio: se la media finale è 7,8 il voto è 8. Se la media è 7,3 il voto finale è 7.

Back To Top